Quando un lavali col fuoco è "giustificabile"

Piano ragazzi! Cerchiamo di sviluppare questo pensiero: sono tifoso del Napoli, Borbone e schifo a morte la lega, salvietta e tutta quella razza; ma dopo la partita di ieri sera,lasciatemelo dire, quella canzoncina, è quantomeno passabile, giustificabile, definibile sfottò.

Sui social,da ieri sera, sono comparsi video e immagini di una pacifica invasione azzurra e una pacifica risposta dei tifosi rossoneri, sbeffeggiati e perdenti ma non violenti, tanto da accogliere un pupazzo di azzurro vestito dalle sembianze messicane,e permettendogli di far di tutto nel loro settore risparmiandogli una dolorosa caduta tipo scooter volante.

La domanda che mi pongo e che spero risuoni anche nella vostra testa (non capiterà a tutti ma qualcuno se la pone) è: Ma se fosse successo a Napoli? Gli estremisti avrebbero facile risposta dicendo: "eh ma vabbè non capita a Napoli ma in nessuna altra parte d'italia" (vero) io penso,invece, che seppure sano sarebbe stato invitato ad uscire perchè un ospite non può essere padrone. In realtà, diciamocelo, senza fare gli struzzi, in alcuni settori del nostro tempio siamo ospiti anche da "padroni". Ora possiamo sfogarci, sognare di sfondare la testa al "giornalista", levare like alla pagina, ma ragioniamoci su!

Il Vesuvio dorme sonni tranquilli come i Napoletani a San Siro.