Notte prima dell'asta

Ci siamo! E' finalmente arrivato il momento che attendevate e temevate allo stesso modo, avete oramai trent’anni ma siete ancora i ragazzini sfaticati che al Liceo si riducevano all’ultima settimana di Maggio per sostenere la decisiva interrogazione di Latino che avrebbe scritto la storia della vostra estate…la stella cometa era rappresentata da un numero: 6 con due meno!

 

Sareste poi diventati gli universitari che cazzeggiavano per due mesi (tanto l’ultima sessione ho fatto tre esami), per poi ridursi a dieci giorni prima dell’appello ai livelli di un frate frappista barricato in casa, sommersi sotto libri (pochi), dispense (diverse) e preghiere (tante)!

E così pure questa volta, in una calda notte di inizio Settembre, vi ritrovate con gli amici di sempre, una penna fregata alla Snai e un foglio A4 bianco, a cercare di recuperare il tempo perduto.

Maledetti voi che quest’anno ve ne siete andati al mare, che agli speciali di Sportitalia sul calciomercato avete preferito le birrette giù in piazza. Maledetti voi che avete sostituito la Gazzetta dello Sport con Novella 2000 con gli speciali sulle tette della Canalis e gli ultimi flirt di Bobone Vieri!

Avete solo una cosa da fare: consultare la sacra Bibbia delle "guide all’asta" che girano sul web! Vi trovate di fronte a nomi improponibili: Alexandro, Perisic, Luiz Adriano...ma chi è questa gente? Hernanes è passato alla Rube? Menez come mai è quotato così basso? Immobile, Zaza, Totti, Baggio e Del Piero che fine hanno fatto? Panico, è chiaro che non siete preparati…si avvicina sempre più lo spettro di una figuraccia al cospetto degli altri fantallenatori.

Prendete il cellulare, cercate di contattare uno dei vostri amici, la classica carogna che avrà passato l’intera estate chiuso in casa a studiare le probabili formazioni, seguire gli speciali di calciomercato di Sportitalia fino a notte fonda in attesa dell’inizio dei film vietati sulle televisioni private! La carogna ha finanche iniziato una corrispondenza epistolare con Alfredo Pedullà per chiedere chi è meglio tra Bacca e Dzeko, se sarà l’anno di Paloschi e se Di Natale è ancora affidabile!

Niente, la merdaccia non risponde…Sapeva della vostra prevedibile richiesta di aiuto, si è reso indisponibile. Ultimo accesso su Whatsapp 48 ore fa! Anche quest’anno è andata così…siete nuovamente costretti ad affidarvi al culo e a sperare sui pochi nomi che conoscete, che poi sono quelli che hanno fatto le fortune dei fantallenatori l’ultimo fantacalcio (non voi ovviamente).

Da buoni studenti scapestrati, cercherete di carpire informazioni preziose dalla carogna di turno che si presenterà al giorno della verità sicuro di se, impeccabile, con cinque penne, occhiali con fondo di bottiglia e con le tasche piene di appunti e schemetti con i più disparati algoritmi onde calcolare le possibilità di spesa proprie e degli avversari.

Voi cercherete di carpirne le mosse e soffiare i giocatori cui è interessato ma probabilmente cadrete in qualche bluff…così, tra le risate dei presenti indosserete i panni del giullare dell’asta, chiedendo di chiamare nomi di giocatori ritirati o obbiettivi mancati delle squadre di serie A!

Pezzo forte del vostro show sarà: Draxler è stato già chiamato??? Giù risate…

Ah sappiate che il giorno dell’asta finirete per prendere i pochi giocatori che conoscete che poi per l’80% saranno quelli della squadra per cui tifate…la vostra formazione sarà composta da Higuain, Hamsik, Insigne ma anche dagli Albiol, De Guzman, Chiriches e Dezi!

Sarete sbeffeggiati dalla carogna per l’acquisto di De Guzman al quale prontamente risponderete con il “paraustiello” OGNI FAMIGLIA TIENE NU CARCERATO, causando l’ilarità del branco!

Vivrete tante domeniche di gloria esultando per le doppiette del Pipita che vi faranno trionfare, ma molto probabilmente finirete penultimi perché non si vive solo di Higuain!

P:S: la carogna farà ultimo perché tutti i pezzi forti su cui ha puntato si romperanno o incapperanno in un’annata disgraziata!