Quando a vincere è un dolcetto

Si lo so, il presidente della Sampdoria nulla a che fare con la nota marca di leccornie, che secondo alcuni studi è capace di dare felicità ai suoi consumatori. 

Ferrero pare debba consumarne molta, visto e considerato lo stato d’animo, o Nutella o la magica polverina di Pollon, per un presidente di calcio che inizia a piacere a molti, non sappiamo se riuscirà a fare breccia nel cuore di Ilaria D’Amico, lui ci prova ed è per questo che ci sta’ simpatico! 

Per un presidente che prende spazio e consensi ce n’è uno a cui siamo affezionati che, inesorabilmente, per colpe sue (presidente dove sei? fatti sentire! Ci manchi!) sta’ retrocedendo nella hall of fame dei presidenti freschi e tosti, ci aspettiamo quindi, al più presto, qualche uscita come quelle di un tempo, “le metto le mani addosso” o qualcosa tipo l’aggressione al tifoso, o ancora la fuga per la vittoria in motorino… presidente lei non sa quanto ci manca!

Ora non possiamo far altro che confidare in Ferrero, a lui chiedo, anche a nome vostro, se me lo permettete: Massimo non so se è Nutella o polverina magica di Pollon, prestane un po’ ad Aurelio, te ne saremo riconoscenti.